SCONTI D'AUTUNNO: Fino al 60% di Sconto su tutto il catalogo!

Mini moto, quale scegliere per i nostri piccoli

Se state pensando di fare un regalo al vostro bambino, questo è il periodo migliore per acquistare una mini moto. Queste mini motociclette non hanno davvero nulla da invidiare a quelle degli adulti. Potenti e veloci, queste mini moto per bambini, hanno il vantaggio di essere anche molto sicure e stabili. La loro sicurezza è garantita dal pieno rispetto della normativa vigente in materia. Se vuoi assecondare o incentivare la passione del tuo bambino per i motori, ti basterà leggere queste utili informazioni per fare l’acquisto più giusto e sicuro per lui.

Mini cross è da considerarsi uno sport da bambini?

La passione per la mini cross e le gare di motociclismo ormai hanno conquistato un pubblico trasversale. Se prima, infatti, era considerato uno sport appannaggio dei soli uomini, oggi non è più così. Anche le donne hanno cominciato ad interessarsi di motori e di due ruote. La passione di molti genitori, poi, è talmente forte, da essere ereditata dai più piccoli. Sempre di più, a tal proposito, sono i circuiti che vedono sfrecciare mini moto per bambini.

Le domande più frequenti dei genitori

È comprensibile che un genitore si ponga mille domande prima di acquistare un minicross per suo figlio. Per queste ragioni abbiamo provato a rispondere alle domande più frequenti a riguardo.

ll minicross è uno sport adatto ai bambini?

Assolutamente sì. Le mini moto cross sono uno sport a tutti gli effetti. Nel minicross i bambini si allenano per diverse ore a settimana. In fase di scelta va valutato anche il tempo da dedicare alle gare. Alcune competizioni, infatti, potrebbero essere in trasferta. Come per tutti gli altri sport, l’allenamento è impegnativo. A tal proposito il bambino dovrà seguire una dieta consigliata. Questo elemento è fondamentale affinché mantenga il peso ideale per la moto e apporti le necessarie calorie.

Mini-moto, da che età cominciare?

Non sarà troppo presto per regalare a mio figlio una mini-moto? La risposta è presto data. I corsi base, di solito, accolgono bambini che vanno dai 4 ai 10 anni. Non importa che esperienza pregressa abbiano. Saranno sempre i ben venuti sui circuiti. In linea di massima, però, l’età ideale per cominciare è intorno ai 5 anni.

Cosa serve per cominciare?

Del modello di moto adatto parleremo a breve.  La priorità, senza dubbio, va data alla sicurezza del bambino. Colpi e cadute, in questo sport, possono essere all’ordine del giorno. Per questi motivi, come prima cosa, bisogna usare delle protezioni per evitare di farsi male. La dotazione di sicurezza base dovrà comprendere:

  • casco
  • maglia
  • gilet
  • giubbotto
  • stivali
  • guanti
  • gomitiere e ginocchiere

Mini moto elettriche o a benzina. Quale scegliere?

Quando si acquista una mini moto elettrica o una mini moto a benzina, come prima cosa, bisogna considerare due elementi fondamentali: la tipologia e le dimensioni. A seconda della potenza e dell’esperienza che si vuole vivere, potremo scegliere tra diverse tipologie di motocross:

  • Mini moto cross. Si tratta di veicoli piccoli, leggeri e compatti. Solitamente partono da una potenza di 50cc o 125cc e da una velocità massima che varia dai 50 ai 60 Km/h. Si tratta della tipologia più indicata se volete che vostro figlio prenda confidenza con una prima minimoto sportiva.
  • Pit Bike. Sono molto simili alle mini moto cross, ma più potenti perché sono utilizzate su strada. Le pit bike più amata sono quelle da 250 cc 4t, ma le 125 cc sono quelle più comuni. Raggiungono una velocità di 120 Km/h. Per questi motivi sono indicate per un’età superiore.
  • Hot Bike. Si tratta di moto ancora più potenti, indicate per chi ha già esperienza e corra già su circuiti ufficiali. La cilindrata parte dai 150 cc fino ad arrivare ai 250 4t.

Mini moto. Prezzi e altre cose da valutare prima dell’acquisto

Senza dubbio, se parliamo di vendita di mini moto, ci inseriamo in una gamma di prezzi medio-alti. Nel mondo delle minimoto prezzi, sicurezza e qualità rappresentano un trinomio inscindibile. Sicurezza e qualità però costano. I materiali usati incidono particolarmente sul prezzo. È fondamentale, a tal proposito, che le carrozzerie siano in metallo. In commercio invece si trovano molti modelli in plastica. In ultimo, fate in  modo di acquistare sempre una minimoto che sia fornita di regolare certificazione europea. Per questo motivo il nostro consiglio è quello di acquistare un modello di minimoto non eccessivamente economico perché potrebbe significare portare a casa un modello potenzialmente non sicuro.

Mini Moto
> Vedi Tutti

in data